“Aiuto devo aprire la Partita Iva” per chi l’ha visto e per chi non c’era…

Vi raccontiamo come è andato il nostro primo evento dedicato al tema della partita iva con un focus sui regimi agevolati IVA, la fiscalità in Italia e le differenti forme societarie. Il nostro commento a caldo ed i vostri feedback.

 

Lunedì 4 dicembre alle 17,30 si è svolto nel nostro coworking, l’evento “Aiuto devo aprire la partita IVA” con l’esperto in materia Bruno Oltolini, alla presenza di numerosi partecipanti.

Il tema era caldo: difficile avere le idee chiare quando ci si accinge a fare il grande passo dell’apertura della partita IVA perchè, come è emerso dall’incontro, difficile è stabilire il quadro economico e decidere il conseguente regime di appartenenza tra i quattri in vigore, ampiamente analizzati dal relatore.

Il buon Bruno fissa così la prima regola per partire nel migliore dei modi: stabilire un Budget ed il Business Plan è il primo passo su cui concentrarsi, la base che determinerà la buona riuscita dei nostri piani.

Ci siamo poi esercitati con il calcolo dell’aliquota per i lavoratori autonomi e le forme societarie, simulando operazioni matematiche adatte soprattutto per il regime forfettario, fortemente richiesto dai partecipanti.

Il discorso si è arricchito di temi come il calcolo dell’iva, dei contributi Inps e del peso che quest’ultimi hanno in tutti i regimi esistenti, anche per i neo lavoratori autonomi che dispongono di una liquidità limitata.

 

Questi, in sintesi, i temi affrontati senza calcolare le digressioni e le domande spontanee del pubblico che hanno arricchito notevolmente la conversazione.

A termine dell’incontro è stato somministrato a tutti i partecipanti un questionario grazie al quale abbiamo ricevuto degli incoraggianti feedback sulla nostra accoglienza e soprattutto sulla preparazione del docente, inoltre i suggerimenti ricevuti ci hanno incitato a proseguire gli incontri con Bruno Oltolini sullo stesso tema e su quello molto richiesto della stima del Business Plan…

Non ci resta che invitarvi a restare in contatto con noi per conoscere i prossimi appuntamenti…

Live Twitter streaming: #CommonWork @CommonWork_MI

 

to be continued…

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *